lunedì 23 dicembre 2019

Buone Feste!!

Sono trascorsi dodici mesi di meravigliosi incontri, funamboliche esperienze e grandi "corse con le lupe". Questa storia non poteva non bussare alla mia porta come augurio per il nuovo anno!



Un giorno un bimbo chiede al nonno, un saggio capo Cherokee: 
"Nonno, perché le persone combattono?" 
Il vecchio gli risponde: "Questo accade perché dentro ciascuno e ciascuna di noi ci sono due lupi
che si scontrano. Uno vive di odio, rabbia, gelosia, invidia, risentimento, arroganza, falsità, egoismo... L’altro vive di gioia, pace, amore, speranza, generosità, compassione, empatia, fiducia..."


Il bimbo ci pensa per un po' e poi chiede: "E quale lupo vince, nonno?"
Il vecchio Cherokee si volta a guardarlo e gli dice: "Vince quello che nutri di più."





Image result for two wolves

giovedì 28 novembre 2019

Dopo il 25 novembre...

LE FUNAMBOLE PARTECIPANO

DICIAMO BASTA AL FEMMINICIDIO
giovedì 28 novembre ore 17:30

All’interno della libreria storica di Piazza Fiume avverrà un incontro
 sul tema della lotta al femminicidio con:

Angela Finocchiaro
Gianni Cuperlo
Debora Seracchiani

l’incontro inoltre vedrà la partecipazione delle autorità del II Municipio
 e di altre personalità che si occupano della violenza di genere.

Per Le Funambole sarà presente 

Angela Sajeva
con un intervento a sostegno del contrasto alla violenza di genere

Libreria Minerva - Piazza Fiume 57


-----------------------------------------------------------------

Venerdì 29 novembre ore 21.00
 Le Tre Vie Del Minotauro
regia di Vania Castelfranchi
Drammaturgia di Gloria Imparato
Interpreti : Silvia De Luigi, Silvia Dini Modigliani, Francesca Lily Sorrentino

Via Voghera, 8 / A (San Giovanni) Roma

Lo spettacolo rilegge in ottica femminile il Mito del Minotauro, narrato dalle 3 Parche alla ricerca d'una via di fuga dal Destino e dai nostri Labirinti personali.
Il testo diventa una condanna diretta ai Re e agli Eroi maschili (Minosse e Teseo)
che hanno creato la figura del Mostro Asterione,
condannando al silenzio e alla vergogna la madre Pasifae e la sorella Arianna.

Dopo lo spettacolo, seguirà un momento di dibattito col pubblico dove

Angela Sajeva 

presenterà le attività dell'Associazione Le Funambole  e il progetto Memorie di Donne Stradarole 


Qui tutte le info ⤵️



giovedì 14 novembre 2019

Storie in Musica

Le FUNAMBOLE e l'Associazione Culturale TEATROinSTALLA presentano

Sabato 23 novembre ore 21.00

Teatro in Stalla – Vicolo delle Saline 25 – Ostia Antica

L'InCanto delle donne selvagge

di e con Angela Sajeva e Mauro Tiberi

Angela Sajeva narratrice
Mauro Tiberi basso, voce e percussioni

Lo spettacolo è un concerto di storie e trae ispirazione dalle leggende e dagli archetipi contenuti in “Donne che corrono coi lupi” di Clarissa Pinkola Estés, che vanno a intrecciarsi ad altre storie di tradizione orale: dal deserto della Loba alla montagna dell’Orso della Luna Crescente, dai giunchi ondeggianti della Fanciulla dai Capelli d’Oro alla tundra ghiacciata della Donna di Ossa.

La parola narrata da Angela Sajeva trova improvvise risonanze nel dialogo con la musica e il canto di Mauro Tiberi, musicista e ricercatore vocale.

Un viaggio attraverso lo sciamanesimo precolombiano, africano, inuit. Un InCanto di suggestioni, dolori, lotte, metamorfosi alla ricerca di un luogo dove raccontare la perdita di sé e la potenza della ricomposizione, dove dare voce alla vita segreta della Donna Selvaggia.

“Siamo pervase dalla nostalgia per l’antica natura selvaggia. Pochi sono gli antidoti autorizzati a questo struggimento. Ci hanno insegnato a vergognarci di un simile desiderio. Ma l’ombra della Donna Selvaggia ancora si appiatta dentro di noi, nei nostri giorni, nelle nostre notti.”
(C. Pinkola-Estés)

Al termine dello spettacolo è previsto un momento conviviale con gli artisti.

L’evento è riservato esclusivamente ai soci dell’Associazione (tessera annuale 5 euro).
Prenotazione necessaria!
Per informazioni e prenotazioni: 351.8613185 o teatroinstalla@gmail.com

Clicca qui per l'evento su FB

Angela Sajeva
attrice, narratrice e formatrice teatrale.
Nel 1996 si diploma presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica “Silvio D'Amico” e nel 1998 si specializza in tecniche di recitazione cinematografica presso il Centro Sperimentale di Cinematografia. Nel 2011 consegue il master biennale di I livello in Teatro Sociale e Drammaterapia presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza".
Ha ereditato l'amore per le storie fin da bambina. Parallelamente alla carriera teatrale (dove ha collaborato, tra gli altri, con D. Camerini, L. Damiani, W. Manfré, N. Bruschetta, L. Galassi, L. Versari) porta avanti quella di narratrice in Italia e all’estero attraverso spettacoli, laboratori ed eventi di narrazione condivisa in italiano e inglese e la partecipazione a Festival Internazionali di Storytelling (Canada, Inghilterra, Belgio, Svizzera).
Dal 2004 si occupa di teatro nel sociale come attrice e formatrice, in diversi settori (istituti scolastici di diverso ordine e grado, carceri, servizi di salute mentale, centri anziani), attraverso tecniche teatrali e di storytelling.
Dal 2012 ha ideato e conduce l’evento mensile di narrazione interattiva “Le storie nel cassetto”. Nel 2018-19 conduce presso la Casa Internazionale delle Donne di Roma, "Il Cerchio delle Donne, un percorso di creatività attraverso le Arti ispirato agli scritti di Clarissa Pinkola Estés, di cui lo spettacolo "l'InCanto delle Donne Selvagge" è l'ideale prosecuzione. È tra le fondatrici dell'Associazione Socio-Culturale "Le Funambole". www.angelasajeva.com - www.lefunambole.it


Mauro Tiberi
musicista, polistrumentista, cantore armonico e di vocalità orientali. 
Musicista trasversale, svolge attività concertistiche che vanno dalla musica sacra alla musica antica fino alle più moderne sperimentazioni musicali. Da oltre 10 anni ha ideato e conduce la rassegna "I Canti Misterici" nella basilica di San Giorgio al Velabro a Roma. Come cantore ha tenuto concerti sul canto cristiano d’Oriente nella basilica sopracitata di San Giorgio al Velabro a Roma, di San Francesco ad Arezzo, in abbazie e pievi nell’Appennino umbro, toscano e marchigiano. Come musicista, performer e compositore estemporaneo ha partecipato a diversi festival in Italia e all’Estero, come Musica 2000 a Roma, Fadjr Festival di Teheran, Operakantika Festival di Monselice, Roma incontra il mondo, Teatri di Pietra, La Mama Umbria. Ha collaborato con musicisti internazionali come Michiko Hirayama, Markus Stockhausen, Saynko Namtchilack, Jamaaladeen Tacuma e molti altri. www.maurotiberi.net